cosa vedere a montisola

Per cui ho deciso anche io di contribuire nel mio piccolo, condividendo questa esperienza. Per completezza vi informo che, sebbene non siano presenti tornelli o controllori, il costo dell’ingresso alle torbiere è di 1 euro e potete trovare la macchinetta automatica ad ogni punto di ingresso alla riserva. In ogni caso, non sarà il clima inclemente a fermarci: il programma di o, Prima di tutto sostiamo nel caratteristico borgo di, Risaliamo in auto e, con grande calma ci spostiamo verso, Essendo le 14 della domenica di Pasqua, la maggior parte delle persone è ancora seduta a pranzo. Di Montisola ve ne ho parlato in modo molto approfondito e completo in questo mio articolo: Come arrivare e cosa vedere a Monte Isola. Per trovare la tipica atmosfera lacustre, virate verso la punta meridionale dell’isola, fino a Peschiera Maraglio. Il prezzo è buono e, se non abbiamo voglia di cercare ristoranti in cui cenare, possiamo fermarci lì. Parliamo di Monte Isola, l’isola lacustre più grande d’Europa e uno dei Borghi più Belli d’Italia. La Franciacorta è famosa anche per i suoi vitigni e per la produzione di vini di ottima qualità conosciuti in tutto il mondo. Proprio nei pressi della riserva naturale sorge anche il Monastero di San Pietro in Lamosa. Tre laghi completamente diversi tra loro, ognuno con le proprie caratteristiche ma tutti e tre estremamente affascinanti. Nel tardo pomeriggio ci fermiamo nel paese di Sarnico dove, sul lungolago e nel centro storico, ci sono diverse bancarelle per la fiera di Pasqua. Fabrizio Milanesi. Niente di spaventoso anzi, un itinerario per famiglie con i suoi circa 9 km di sviluppo che vi porteranno a visitare quasi tutte le Frazioni del Comune di Monteisola. Conoscete il chinotto di Savona, per esempio? Divinamente. di . Conforme alla normativa GPDR dal 25 maggio 2018. C.trà Riale, 13/a - 36100 Vicenza - Italia  |  Che meraviglia Elena, non sarei più venuta via! Accedi al gruppo e fai tutte le domande che vuoi ! Il nome del lago è legato alla cittadina di Iseo, uno dei paesi più popolati tra quelli che si affacciano sul lago. Un sito da non perdere è sicuramente quello di Predore, in questo borgo infatti dopo ben 1500 anni sono state trovate le rovine di un antico complesso termale datato tra il secondo e il terzo secolo dopo cristo. Il parco è tenuto molto bene e, se siete interessati alle istoriazioni camune, rappresenta di sicuro una ottima deviazione nei dintorni del lago d’Iseo. Per maggiori informazioni vi invito a leggere il post: Visitare la Riserva Naturale delle Piramidi di Zone. Il sabato Santo, di prima mattina, partiamo alla volta del Lago d’Iseo con un cielo che non promette nulla di buono: se no, che vacanze di Pasqua sarebbero! Questa non è una tappa dell’itinerario vera e propria ma è una tappa culinaria che non potrete certamente perdervi in un giro sul lago d’Iseo. Con Booking trovo un alloggio nel paese di Bossico, all’estremo nord del Sebino, il “Bar-trattoria Colombina” che offre anche servizio di pernottamento e prima colazione, in stanze nuovissime. 1/8. Claudia B. Ciao Claudia, grazie per questo bellissimo reportage di viaggio, per i miei gusti è quasi perfetto, manca solo una cosa che a me interessa molto e cioè la descrizione del cibo. Quando stavo preparando l’itinerario sul Lago d’Iseo, ho cercato ovunque consigli su quali borghi visitare o su cosa vedere nei dintorni. Piramidi di roccia sulla cui sommità ci sono dei massi. Chiamatela come volete ma visitatela e amatela. Iseo è perfetto per passare qualche ora spensierata. Parco di … Per me è uno dei ricordi più belli legati a quel fine settimana ? Nel tardo pomeriggio prendiamo il traghetto per rientrare a Sulzano. , Grazie Elisa, sei gentilissima ? Devono essere posti rilassanti e pieni di storia. Se siamo in hotel, con la mezza pensione, allora qualcosa di tipico capita di assaggiarlo; ma in effetti in tutti i miei reportage c’è grande “carenza di sapori”, proprio perché raramente ci sediamo ad assaggiare qualcosa. Se la giornata è buona e avete voglia di camminare, vi suggeriamo il periplo dell’isola: per completarlo servono poco meno di 4 ore. Dal lungolago di Porto salite lungo la stradina che mena al centro del paese. Tra Pilzone d’Iseo (una frazione di Iseo poco prima di Sulzano) e Pisogne si snoda l’antica strada che fino al 1850 rappresentava l’unico collegamento tra Brescia e la Valle Camonica. Lettera all’Abruzzo: riflessioni di viaggio, “Bar-trattoria Colombina” che offre anche servizio di pernottamento e prima colazione, Cosa vedere in Alta Valmarecchia: i borghi di Pennabilli, Petrella Guidi, Casteldelci, Visitare Pennabilli in un giorno: cosa fare, dove mangiare, eventi, Cosa fare sul Monte Fumaiolo e nei dintorni, Cosa mangiare a Rimini: piatti tipici della Romagna, Il Montefeltro dimenticato: Carpegna, Monastero, Cavoleto, Cosa fare alle Azzorre: piscine naturali e parchi termali di Sao Miguel. Vi potrebbero interessare -> Cosa vedere sul lago di Garda – Cosa vedere sul Lago d’Idro. Nel senso che nella maggior parte dei casi, per non dire sempre, noi ci limitiamo ad un panino, una piazzetta o, quando soggiorniamo in appartamento, cuciniamo un piatto di pasta al volo, la sera. Non ne restiamo particolarmente colpiti, se devo essere onesta. Il Monte Maniva la soluzione perfetta, Carri di Carnevale: l’esperienza e la passione della Compagnia Carro Castegnato, Le Grotte di Catullo a Sirmione: le “Grotte” baciate dal sole, Emanuele Ghidoni consulente digital Marketing. A presto! Per poter continuare la navigazione utilizzandoli è necessario il tuo esplicito consenso per il loro utilizzo da parte di questo sito web premendo "Accedi comunque" o interagendo con il sito. Anche qui troverete un percorso tra le rocce. Perfetto, direi che è il caso di avvisare mio marito di questa decisione! È incastonato tra le prime montagne della Valle Camonica e può essere raggiunto tramite due strade. Il salame viene sottoposto ad una leggera affumicatura con ramoscelli d’ulivo, alloro e bacche di ginepro. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Vicino a Montisola si trovano anche l’Isolotto di San Paolo e l’Isolotto di Loreto, entrambi privati. Altro prodotto tipico è la spongada che potrete trovare sulla stessa Montisola oppure in tutta la Valle Camonica. Mio marito farà un’esperienza di guida sportiva al circuito di Franciacorta il sabato, poi ci sposteremo ad Iseo per passare il sabato sera e la domenica! Il Santuario della Madonna della Ceriola, è una tra le cose più belle da vedere a Montisola. Far conoscere quello che ci circonda, o scoprirlo grazie agli altri, è un gran modo di condividere esperienze e luoghi! Per pranzo o cena, io mi sento di consigliati il Bar-Trattoria Colombina a Bossico, dove noi abbiamo soggiornato e cenato. Assisi: cosa vedere in due giorni, la guida. Considera che, il periplo, è di 9 km. È fattibile…ma forse a piedi sarebbe più semplice, più godibile! Per me è molto importante sapere che ciò che faccio con tanta passione, arriva ai lettori! A Montisola non possono circolare automobili, ma solo motorini, biciclette a alcuni mezzi di servizio. Si tratta di uno dei monumenti più caratteristici dell’isola e sorge su uno sperone roccioso che domina dall’alto le località sottostanti. Parliamo dell’isola lacustre più grande d’Europa, che ha saputo mantenere intatte le proprie tradizioni e ancora oggi si pone come un luogo in cui la tranquillità regna sovrana. Il lago d’Iseo è famoso per la bellezza dei suoi borghi, ma anche dei suoi siti archeologici. Sull’isola ci sono ben 12 borghi di pescatori, ognuno con il proprio centro storico e permeato di un’atmosfera d’altri tempi. Però mi appunterò questo bel post dettagliato e farò tesoro dei vostri consigli. Mi piacerebbe visitare quelle zone che non conosco per nulla. -> CLICCATE QUI per scoprire gli hotel disponibili intorno al lago. di . Un’area protetta, una riserva naturale dove passeggiare in mezzo alla natura o divertirsi a fare bird-watching e fotografia naturalistica. Infatti ci svegliamo con un sole splendente ed un cielo sgombro di nuvole: uno spettacolo favoloso! s.src = u + '?v=' + (+new Date()); Lago d'Iseo: che cosa fare e che cosa vedere a Monte Isola; A piedi o in bici, tra natura e santuari, reti da pesca (e da calcio) e sardine al sole . Di Montisola ve ne ho parlato in modo molto approfondito e completo in questo mio articolo: Come arrivare e cosa vedere a Monte Isola. Un’attrazione da non perdere nei dintorni del lago d’Iseo è il Parco Nazionale delle incisioni rupestri che si trova a Naquane. La tratta è brevissima, appena pochi minuti separano Sulzano da Peschiera Maraglio. Anche per fare le soste in paesini e porticcioli. Grazie per le tue lezioni di geografia turistica! Che posti fantastici! Ogni roccia viene descritto sui vari cartelli esplicativi. Il punto più panoramico di tutta Monte Isola è il Santuario della Madonna della Ceriola da cui si domina il lago d’Iseo. Hai qualche dubbio su un viaggio? Un’altra zona per fare trekking e scoprire la bellezza degli itinerari sul lago d’Iseo è quella del Monte Guglielmo, chiamato anche Gölem dai bresciani. Ciò significa che ogni volta che visiti questo sito web dovrai abilitare o disabilitare nuovamente i cookie. A Montisola sono diverse le cose da fare e da vedere, quindi non si rischia di certo di annoiarsi, nè all’interno del borgo nè sul resto dell’isola. Ti ringrazio per la segnalazione, vado di certo a cercare qualche informazione extra: devi sapere che abbiamo amato follemente Montisola e, immaginare di raggiungerla su di un ponte galleggiante…mi dà i brividi per l’emozione!!! Claudia B, Non sono mai stata sulle rive di questo lago. Il sabato Santo, di prima mattina, partiamo alla volta del Lago d’Iseo con un cielo che non promette nulla di buono: se no, che vacanze di Pasqua sarebbero! e-Mail (non sarà pubblicata) (campo obbligatorio), © 2020 Dimore D'Epoca  |  Si tratta di un bel paesino da cui inizia il sentiero che conduce al Santuario della Madonna della Ceriola, una salita di circa 1 km. Per fortuna una ricca colazione casalinga ci tira su il morale. Lato bresciano le tratte sono Sale Marasino -> Carzano e Sulzano -> Peschiera Maraglio. Partendo da Marone, si percorre una strada panoramica fino a Cislano, in Valle Camonica. Cosa vedere a Budapest: 15 attrazioni da non perdere assolutamente! Cifre quindi del tutto abbordabili anche per una gita in famiglia. Cattolica: la meta ideale per le vacanze con i tuoi bambini, Monte Lussari: la montagna delle Alpi Giulie in cui si incontrano…, Castello di Miramare: piccolo gioiello del golfo di Trieste, L’Isola di Ponza e le sue meraviglie da scoprire, Alla scoperta delle Grotte di Pastena e Collepardo, I quartieri di Roma più belli e caratteristici, da non perdere, Capodanno a Roma 2020: il programma della grande Festa nella Capitale, Mercatini di Natale Roma 2019-2020: i luoghi più magici della Capitale, Capodanno alle terme: 5 mete perfette per tutti i gusti, Aprica: il piacere di vivere la montagna anche d’inverno, Bellagio, il borgo che si affaccia sul Lago di Como, Riviera del Conero: le spiagge da non perdere, Monte Conero: alla scoperta dei sentieri e dei panorami del Sirolo, Castello di Gradara: cosa vedere nella rocca di Paolo e Francesca, Monte Nerone: tante attrattive per tutta la famiglia anche durante i…, Grotte di Frasassi: alla scoperta di uno dei percorsi sotterranei più…, Pian della Regina: incantevole sito turistico invernale dell’Alta Valle Po, Val Formazza: un suggestivo tratto delle Alpi Lepontine, dove il tempo…, Museo Egizio di Torino: luogo in cui rivive una delle civiltà…, Salento: alla scoperta di spiagge e località paradisiache, Santa Maria di Leuca: guida ad hotel, b&b, villaggi e ristoranti, Masserie Salento: le più consigliate per un’esperienza unica, Otranto: le spiagge incantevoli che meritano di essere viste, Gallipoli: cosa vedere e spiagge da non perdere, Isola di Panarea: alla scoperta del gioiello delle Eolie, Perché prenotare le vacanze estive ora: 3 ottimi motivi, Castelmola: straordinario borgo medievale a due passi da Taormina, Erice: cosa vedere nel suggestivo borgo medievale in Sicilia, Modica: cosa vedere nella città barocca del cioccolato, Crete senesi: itinerario alla scoperta della Toscana che non ti aspetti, Santa Maria Novella: cosa vedere nella basilica di Firenze, Piazza dei Miracoli: cosa vedere nel cuore pulsante di Pisa, Giardino di Boboli: il meraviglioso parco storico di Firenze, Montepulciano: il borgo medievale tra Val d’Orcia e Val di Chiana, Valle dei laghi: alla scoperta degli specchi d’acqua del Trentino, Canazei: un angolo di Paradiso ai piedi delle Dolomiti, Plan de Corones: la località sciistica migliore dell’Alto Adige, Rango: il famoso borgo magico dei mercatini di Natale, Selva di Val Gardena: una perla nel cuore delle Dolomiti, Trevi: incantevole borgo umbro a due passi da Foligno, Passignano sul Trasimeno: cosa vedere, dove mangiare e altri consigli utili, La Cascate delle Marmore: tra storia e leggenda, La Scarzuola: la meravigliosa e surreale “città ideale” di Tomaso Buzzi, Caorle: una vacanza tra mare, natura e monumenti storici, Villa Pisani: alla scoperta della più famosa tra le ville venete, Ponte dei sospiri: il simbolo di Venezia, sospeso tra realtà e…, Teatro Olimpico: il capolavoro del Palladio da vedere a Vicenza, Hotel Courmayeur: i più consigliati per una vacanza sulla neve, L’inverno a Chamois: incantevole “Perla delle Alpi”, Parco Nazionale Gran Paradiso: tutto il bello della natura, Chianalea di Scilla: l’incanto de “la piccola Venezia del Sud”, Rocca Calascio: il fascino e le suggestioni di una delle fortezze…. Montisola divide in due il Lago d’Iseo. Ti chiedo un paio di cose! E’ uno scambio fra viaggiatori, non c’è nulla di cui vergognarsi Alle spalle del lago d’Iseo è possibile vedere le prealpi bergamasche, nei suoi borghi invece si possono gustare la cucina tipica della zona e assaporare vini famosi nel mondo come quelli prodotti nella Franciacorta. Con questo articolo voglio elencarvi una serie di cose da vedere intorno al lago d’Iseo, guardando la cartina una sorta di giro antiorario che vi porterà dapprima a scoprire la sponda bresciana e successivamente la sponda bergamasca. Le piramidi di Zone, dette anche fate di pietra, sono inserite all’interno di un’area dichiarata riserva naturale. Il pittore bresciano “Romanino” dipinse la volta, l’arco, le pareti e la facciata. Le info le trovi dappertutto, appassionati come voi/noi di viaggi e bellezze naturali…non possono di certo perderlo! Arriviamo a Sulzano dove troviamo l’unico parcheggio gratuito rimasto libero. Facile e ideale per chi vuole andare alla scoperta di Monteisola ( qui la sua storia) Se potrà essere utile, ne sarò davvero felice! Oggi voglio portarti a scoprire le zone più belle da vedere sul lago d’Iseo, i borghi e i siti storici da non perdere durante una vacanza alla scoperta di questa zona che lascia meravigliati in qualunque stagione dell’anno. Le piramidi del Renon mi mancano! Adoro soprattutto immaginare storie fantastiche, dietro alle formazioni rocciose: sono una romanticona! Ottimo post Claudia! Grazie . Sai che questa strana sensazione la provo anche io quando leggo post dedicati alla Romagna! Non sono mai stata sul lago d’Iseo (peccato), nemmeno in occasione del “Floating Pears” (ri-peccato). P.iva 09419330965. In libreria il Natale è già iniziato”, Una nuova area protetta nel mare di fronte al Delta del Po, Touring Club Italiano – Reg. Cosa vedere a Montisola. Risaliamo in auto, di nuovo diretti verso il lago d’Iseo. Facile e ideale per chi vuole andare alla scoperta di Monteisola ( qui la sua storia) Bacioni, Alla scoperta di agrumi e mele della Liguria. In Riva di Solto nella località Zorzino è possibile scoprire uno degli orridi più belli ossia quelli del Bogn. Il lungolago è curatissimo e, in occasione della Pasqua, c’è anche un mercatino dell’artigianato. Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Scopri di più su A Flavors Suitcase! Difficile invece visitarlo, se vi fermate sull’isola poche ore. La Romagna è ricca di luoghi affascinanti e meravigliosi da visitare, scegliere tra tutti potrebbe…, Bratislava è la capitale della Slovacchia, questa sorge sul Danubio e prima di prendere il…, La capitale dell'Ungheria ha veramente molto da offrire, infatti ogni anno il traffico dei turisti…. A Montisola sono diverse le cose da fare e da vedere, quindi non si rischia di certo di annoiarsi, nè all’interno del borgo nè sul resto dell’isola. Tra cosa vedere sul Lago d’Iseo non può mancare sicuramente Monte Isola. E’ un piacere questo passaparola! Potrete prendere il sole nei pressi del chiosco, oppure tuffarvi in acqua dal pontile o prendere a noleggio una barca a remi e esplorare il lago. Con questo sole splendente, il verde della natura che sta cercando di risvegliarsi dopo il lungo inverno, il panorama meraviglioso sul Sebino, l’escursione alle piramidi è il degno coronamento di questi tre giorni. E’ sempre un piacere per me far conoscere posti nuovi o lasciare qualche idea per un’uscita consulta la nostra selezione di alberghi, agriturismi e b&b, consulta la nostra selezione di ristoranti e trattorie, Cinque novità Touring in libreria per non perdere il piacere della scoperta, Capitale Italiana della Cultura 2022: ecco le 10 finaliste, Sabato 21 novembre torna "Camminare. Come non iniziare dall’icona del lago d’Iseo: Montisola o Monte Isola. Che vergogna! Il territorio franciacortino è costellato di vigneti e cantine vinicole. Questo è stato il primo parco della Valle Camonica nel 1955. Maggiori informazioni sul Monastero potete trovarle qui: Tra il lago d’Iseo e la Valle Camonica ci sono diverse testimonianze del periodo romano, basti pensare al Santuario di Minerva alle porte di Breno e al Teatro ed Anfiteatro a Cividate Camuno. Già, perché no? Di Montisola ve ne ho parlato in modo molto approfondito e completo in questo mio articolo: Come arrivare e cosa vedere a Monte Isola. Dopo colazione, salutiamo Bossico e partiamo alla volta di Lovere, il cui centro storico è stato dichiarato “Borgo più Bello d’Italia”. I siti del complesso termale di Predore possono essere visitati durante tutto l’anno solo il sabato e la domenica. Interni di una cantina in franciacorta. Questo rende ancora più magica l’atmosfera senza tempo di questa isoletta e permette ai visitatori di vivere dei veri momenti di relax. Nel medioevo l’“ora et labora” del, Oggi si pesca poco, ma fino agli anni Settanta Monte Isola è stato uno dei, Da Sale Marasino si approda all’isola in questo borgo che esibisce al centro il quattrocentesco, Forza, è ora di mettersi in marcia. cosa vedere a monte isola Una terra dove la vita ruota ancora attorno all’acqua, con i ritmi fluttuanti di pescatori e costruttori di barche. Basta un passo per ritrovare la terraferma e arrivare a Pilzone d’Iseo. E leggendo questo post ora so dove andare e cosa vedere. Da quest’altezza è possibile vedere tutto il lago d’Iseo e scoprirne la bellezza del paesaggio con una visione panoramica unica. La questione bici, invece, ha due risvolti. Il nostro vero itinerario intorno al lago d’Iseo possiamo dire che inizi con la visita alle torbiere. Allora credo proprio che opterò per la camminata!!! Il capoluogo di Montisola è Siviano e già qui si possono ammirare diversi punti d’interesse tra chiese, edifici antichi e ville storiche. Consiglio le Torbiere del lago d’Iseo a chi ama la fotografia ed il contatto con la natura. Si respira una sorta di energia positiva, è un modo per ricaricarsi. Ci fermiamo a mangiare un gelato e a fare una passeggiata sotto i portici che caratterizzano l’abitato. Ed in bici, se vuoi fare anche le foto, ogni volta devi fermati e scattare. Consiglio la visita È una chiesa piccola, forse un po’ spoglia e umile, ma all’interno resterete con “naso all’insù” per parecchio tempo. Per fortuna una ricca colazione casalinga ci tira su il morale. Lucia ciao!!! *_* A ben pensarci, credo di aver approfondito l’argomento cibo solo nel reportage sulle Maldive, ed un paio di volte la scorsa estate sulle uscite giornaliere in Toscana. Da Cure scalate il sentiero per il Santuario della Madonna della Ceriola: a 600 metri di quota, il panorama è semplicemente da vertigini. 1 – Montisola: l’isola lacustre più grande d’Europa, 2 – La Franciacorta e le sue cantine vinicole, 4 – Visitare il Monastero San Pietro in Lamosa, 6 – Una passeggiata per il centro di Iseo, 7 – Trekking sul Monte Guglielmo con vista sul Lago di Iseo, 9 – Visitare la Chiesa di Santa Maria della Neve a Pisogne, 10 – Il Lago Moro nei pressi di Darfo Boario Terme, 11 – Il parco di Luine e le incisioni rupestri a Naquane, 12 – Alla Scoperta di Lovere, a nord del Lago di Iseo, 15 – Il salame di Montisola e la Spongada. Per trovarla, dovrete salire fino a Cure, la frazione più alta di Montisola. Natura e paesaggio sono deliziosi: non per nulla di Sensole s’innamorarono Caterina Cornaro, Lady Montague e George Sand. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi ai gestori o alla redazione. Blog di viaggi con una forte propensione per il mondo dei viaggi on the road. Nel primo pomeriggio ci spostiamo in Franciacorta, per partecipare alla visita guidata al Castello di Bornato, che è anche azienda vinicola. I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. Grazie per il suggerimento, me lo segno per quando tornerò in Alto Adige. ROGER ROGER! s.type = 'text/javascript'; Hai ragione Anna Maria, non devi scusarti! Sono parecchi i camping in queste zone, quindi anche i camperisti troveranno strutture turistiche adeguate. In realtà ci vuole più tempo di quanto pensassimo. Infine, molto interessante anche il Santuario delle Sante loveresi. In bici magari fai prima, ma valuta bene. Tel. Le torbiere del Sebino, grazie alla formazione della torba, divennero molto importanti anche dal punto di vista economico-industriale in quanto la torba era utilizzata al posto del carbone per alimentare i treni della tratta ferroviaria Brescia -> Edolo. Baci, Nel frattempo smette persino di piovere! Grazie per i complimenti Mariacarla? Gli Orridi sono delle rocce imponenti poste come lastre verticali che vanno direttamente a picco nell’acqua del lago. Sarnico e Paratico si contengono la “fine del lago d’Iseo”. Gabicce Mare, una vacanza…a quattro stelle! Anna Maria. Forse perché il maltempo che si scatena durante il periodo pasquale, è un classico tanto quanto lo sono la colomba o l’uovo di cioccolato? Soprattutto quando gli ho comunicato la meta! Anche perché quest’anno qualche piccolo ponte di 3/4 giorni potrebbe saltare fuori…. 21 Giugno 2016. Una stradina a tratti ciottolata che attraversa le colline sulla sponda bresciana del lago d’Iseo, regalando, a chi la percorre, dei panorami stupendi. Imperdibile, il Santuario della Madonna della Ceriola si trova nel punto più elevato di tutta l’isola, a 600 metri di altezza. Visto che il tempo è migliorato, troviamo tantissime persone che si godono gli ultimi residui di una giornata iniziata meteorologicamente male. Consigli ed informazioni turistiche in Italia e all'estero. Claudia B. Fa uno strano effetto leggere post dove si parla dei luoghi che si vivono quotidianamente e questi post insegnano come guardare con occhi diversi i luoghi che conosciamo per imparare a farli conoscere agli altri. Vista da Montisola. Spero vorrai continuare a seguirci nei nostri viaggetti e, per qualsiasi informazione o anche indicazione (come in questo caso) lasciaci pure un messaggio! Il vero salame di Montisola dev’essere prodotto solo su Montisola! Questa chiesa risale al V secolo e la sua costruzione è legata a San Vigilio, allora Vescovo di Brescia, che convertì gli abitanti della zona e … Darfo Boario Terme, come si evince anche dal suo nome, è conosciuta anche per le sue Terme. A Montisola sono diverse le cose da fare e da vedere, quindi non si rischia di certo di annoiarsi, nè all’interno del borgo nè sul resto dell’isola. Visitare Montisola. Racconti e diari di viaggio. Cosa vedere a Forlì: 5 punti d'interesse da non perdere assolutamente! MI n° 368/2012, Editore: Touring Digital s.r.l. Se dovessi avere altre curiosità mi farò viva!!! Scopri anche: Cosa vedere in Franciacorta, 10 tappe nella patria delle bollicine! Tra i vari comuni della zona troviamo: Ome, Monticelli Brusati, Paderno Franciacorta, Provaglio d’Iseo e Rovato. Il nome di Sensole viene da sinus solis, ovvero golfo del sole. Le torbiere del sebino. Se invece volete qualcosa di più particolare, immerso nel verde a pochi chilometri dal lago, vi consiglio di dormire in Franciacorta. Lasciamo l’auto nella piazza principale e raggiungiamo il nostro alloggio dove, dopo una doccia, ceniamo divinamente a base di abbondanti piatti caserecci e buon vino. Per capirci, ovvio che consoco il lago d iseo, ma le piramidi rocciose ,montisola… encefalogramma piatto! Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. A Zone troverete proprio questo! Questa stradina acciottolata tra le colline che s’affacciano sul lago d’Iseo, permette di scoprire dei panorami unici nel loro genere. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter e web editor. Montisola (o Monte Isola) è quindi una meta da non perdere, in grado di regalare emozioni uniche in tutte le stagioni dell’anno, ricca di storia e di angoli suggestivi che meritano di essere visti. Ci rimettiamo in auto e, La mattina di Pasqua ci svegliamo con un tempo bruttissimo: pioggia, neve, freddo pungente. Queste sono le Torbiere del Sebino, una zona paludosa che si è formata grazie al ritirarsi delle acque del lago d’Iseo fino ai confini attuali. Lido degli Estensi: il più turistico dei Lidi Ferraresi, Monte Amiata: per un inverno all’insegna della natura e del benessere, Vacanze a Cattolica 2020: dritte e consigli per un soggiorno senza pensieri, Isola di Caprera: il Paradiso all’improvviso al largo della Sardegna, Porto Rotondo: località chic a 2 passi dalla Costa Smeralda, Golfo dei Poeti: il tratto magico delle riviera ligure. La mia è solo una piccola e superficiale descrizione su quello che sono le istoriazioni camune, per maggiori informazioni vi invito a leggere questo mio articolo: Incisioni rupestri in Valle Camonica: alla scoperta della storia. Inevitabilmente chi arriva a Montisola vorrebbe non lasciarla più, perchè magicamente ed inesorabilmente si è irretiti dai borghi dei pescatori che il tempo ha gelosamente custodito preservandolo dalle abitudini di chi vive freneticamente le città vicine. La vista migliore dell’isola, però, è un’altra. Su questa via è possibile scoprire il Santuario di Minerva che si trova all’ingresso del Breno, molto bello anche l’Anfiteatro di Cividate Camuno. Io vi consiglio quest’ultima tratta perché arriverete nel centro abitato più importante dell’isola. Montisola non è solo uno dei borgi più belli d’Italia: è molto di più, perchè ha una caratteristica che lo rende davvero speciale. © Copyright 2015 - 2020 - Recyourtrip proprietà e creazione di. Questa si presenta come una delle isole lacustri abitate più grandi di tutta l’europa. In realtà il centro non è nulla di che ma, dal porticciolo, l’affaccio su Montisola è straordinario. Da qui prendete la stradina di acciottolato bianco per Masse, che del tipico abitato di montagna ha tutti i tratti: case con muri spessi in pietra locale, corti interne e sottoportici. Un misto di emozione ed orgoglio, oltre allo stupore di vedere la mia terra attraverso gli occhi degli altri? Leggi tutte le 693 recensioni. Tra le cose da vedere a Montisola ci sono i piccoli paesini ma anche chiese, santuari e castelli. Tra le varie testimonianze romane troviamo anche l’antica strada costruita dai romani, rimasta sino al 1850 l’unico collegamento tra la Val Camonica e Brescia. Montisola La perla del lago d’Iseo, una montagna in un’ isola. Assolutamente si! Io ho preso spunto da altri blogger, ma anche da Melaverde e Sereno Variabile, per cui passo volentieri la palla ad altri! Successiva > Monte Isola. Andare in barca o traghetto permette di rilassarsi e scoprire la bellezza naturale che circonda il lago, oltre a poter navigare su questo però, è possibile andare alla scoperta dei borghi e dei punti d’interesse più belli nei dintorni dell’Iseo.

Zagarise Festa Patronale, In Fondo Al Mar Spartito, Barbiturici Cosa Sono, Mascherine Leone Veneto, Daghine Dj Matrix, Quelli Che Il Calcio Quando Inizia, Hotel 5 Stelle Positano, Nati Il 21 Maggio Caratteristiche, Personaggi Famosi Gemelli, Funerale Papa Giovanni Paolo 2 Libro, Prima Pagina Repubblica 21 Febbraio 2020,